… COME MISURARE LA SALUTE DELLA VOSTRA AZIENDA?

giugno-2

CRISI D’IMPRESA 2019: in arrivo novità previste dal Codice che ha riformato la disciplina del fallimento.
Il codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza (D.L. n:14 12 gennaio 2019) è stato approvato e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale in mese di febbraio. Ma vediamolo nello specifico…

Rendiamola semplice: le nuove normative sono volte a fornire degli strumenti che permettano, agli operatori del settore, di prevenire o limitare situazioni di crisi e di insolvenza delle imprese. Gli scopi principali sono, quindi, di far emergere la crisi sin dai primi sintomi per arrestarne lo sviluppo aiutando gli imprenditori a ripartire ed uscire dalla situazione debitoria, evitandoli di attuare, di conseguenza, comportamenti che ritardano, nascondono e ostacolano il risanamento.
Un sistema dove tutti, dall’Agenzia delle Entrate fino alle banche e agli organi di controllo interni creati ad hoc, sono obbligati a segnalare l’azienda ai primi indici anomali e debiti scaduti.

Quindi, in pratica… come funziona? In presenza di insoluti o di indici di crisi derivati dall’analisi di bilancio, chi a conoscenza, ha l’obbligo di segnalare la situazione al CdA e all’imprenditore.
Oltre a questo, un altro ruolo fondamentale dell’imprenditore è quello di monitoraggio dell’azienda ogni 3/6 mesi attraverso il controllo di gestione e pianificazione strategica, con lo scopo di individuare eventuali segni precoci di crisi.
Se dopo la segnalazione di difficoltà l’imprenditore collabora al risanamento dell’azienda l’allarme rientra, in caso contrario scatta l’allerta, che consiste in un’ulteriore segnalazione all’OCRI, un organo della Camera di Commercio che incarica 3 esperti di prendere in mano la situazione e trovare un accordo debitorio in un tempo massimo di 6 mesi. Nel caso in cui tale accordo non venga stabilito, si procederà con misure più drastiche.

Vi chiederete cosa centrino le software house con la crisi aziendale… beh diciamo che possiamo fungere da termometro in situazioni allerta febbre!!
Grazie alle elaborazioni derivate dalla scienza aziendalistica, quindi, dei software dedicati, è possibile prevedere o mantenere sotto controllo la probabilità di una futura insolvenza.
Come si suol dire: prevenire è meglio che curare! Misurare la salute aziendale grazie ai software JE diventa semplice, immediato ma soprattutto efficace. È possibile monitorare situazioni gestionali economiche, finanziarie e valutare attraverso indici e grafici puntuali l’andamento dell’impresa e/o eventuali criticità.
Il termometro in casa Projecta si chiama Je-ERP, la piattaforma gestionale completa, un sistema modulare per il funzionamento e la gestione completa dell’attività aziendale. Questa piattaforma integra al suo interno la gestione di tutti i processi aziendali: dalla gestione delle anagrafiche di base, alla produzione, passando attraverso il ciclo attivo, passivo, dalla gestione del magazzino alla contabilità.

Dotandosi di strumenti efficienti di organizzazione e misurazione delle performance, le aziende tendono a diventare ordinate e disciplinate in ogni ambito, impostando così dei flussi procedurali in grado di rendere le attività ordinarie e straordinarie di semplice gestione e, di conseguenza, velocemente monitorabili.
Questa strutturazione permette a terzi (revisori, collegi sindacali, etc.) di cogliere puntualmente lo stato di salute dell’organismo che deve essere controllato, attingendo a basi dati consolidate ed essenziali, evitando complesse procedure di ricerca e rielaborazione di informazioni dispersive o ridondanti.
Un sistema integrato ERP, che copre tutte le aree applicative aziendali, è in grado di assolvere alle necessità del controllo di gestione; JE-ERP mette a disposizione moduli quali la contabilità analitica, la business intelligence, la gestione degli O.E.E. e le K.P.I. dei reparti produttivi, tutti in un unico sistema con un architettura solida e flessibile; attraverso il database relazionale e le interfacce studiate appositamente per creare velocemente rappresentazioni di una gran mole di dati.
Saper utilizzare un sistema come JE-ERP per l’azienda vuol dire contribuire alla buona salute e alla solida crescita della stessa, con una chiara visione dell’avanzamento delle strategie pianificate.
Quindi… quanto è sana la vostra azienda ad oggi?